+393277724720 info@guideparma.it

 

La Giuria di selezione  del Ministero dei beni e attività culturali ha designato la nostra città   ‘capitale della cultura 2020’ riconoscendo il valore del patrimonio culturale ed artistico di Parma  comprendente tra l’altro le testimonianze lasciate da Correggio, Parmigianino, Bodoni, Verdi e Toscanini.

 

Riprendiamo qui di seguito l’articolo incluso nel bando del Comune di Parma:

“Esistono tante “Parma” ed ognuna di esse ha un posto preciso nel codice
genetico di chi abita la città, ognuna di esse ha qualcosa da dire a chi
viene da fuori, a chi studia in città, a chi vi trasferisce la sua vita,
a chi la visita per un periodo più o meno lungo. La città romana e
quella medievale, la Parma rinascimentale e quella barocca, la borbonica
e l’illuminista, la rivoluzionaria e l’asburgica, la Parma contadina e
la Parma imprenditrice, quella verdiana –dei sentimenti forti e
nazionali del melodramma – e la Parma delle barricate, quella profonda
delle tradizioni popolari, la Parma dell’Oltretorrente, e la Parma
innovativa e tecnologica: tutte queste sono, insieme e
contemporaneamente, la città nella quale viviamo. Uscendo per strada e
camminando per qualche minuto, senza accorgercene attraversiamo tutti
questi diversi tempi, penetrando un palinsesto di sentimenti e di
visioni del mondo che prorompe silenziosamente da ogni strato temporale.”